Carbon Footprint e climate footprint

Il termine carbon footprint è comunemente utilizzato per descrivere la quantità totale delle emissioni di CO2 e di altri gas a effetto serra (GHG) causati da un’organizzazione, un evento o un prodotto includendo sia le emissioni dirette che indirette. A seconda degli obiettivi di calcolo prescelti, in certi casi sarebbe più corretto parlare di climate footprint, che sarebbe… Read More »

Environmental Product Declaration (EPD)

Environmental Product Declaration (EPD)   CHE COS’E’ UN EPD? L’Environment Product Declaration (EPD) è la dichiarazione ambientale di prodotto ed è definita come “una serie di dati ambientali quantificati per un prodotto con categorie di parametri impostate sulle serie di standard ISO 14040, ma non escludendo informazioni ambientali aggiuntive”. E’ uno schema di certificazione volontaria,… Read More »

I principali partecipanti di un environmental product declaration

I principali partecipanti di un environmental product declaration   I principali partecipanti nei programmi EPD sono: Organi competenti responsabili nell’attuazione dei programmi EPD Azionisti e parti interessate coinvolte nello sviluppo e nella gestione complessiva dei programmi EPD Aziende e settori di organizzazioni responsabili nel preparare le proposte per specifici requisiti di prodotto, PCR Organizzazioni che… Read More »

PRINCIPI GUIDA DEI PROGRAMMI ENVIRONMENTAL PRODUCT DECLARATION

PRINCIPI GUIDA DEI PROGRAMMI ENVIRONMENTAL PRODUCT DECLARATION   I principi guida per i programmi EPD sono: Volontarietà – la natura dei programmi EPD deve essere volontaria. Apertura e consultazione – i programmi EPD devono migliorare il formale meccanismo di consultazione per la partecipazione delle parti interessate. Funzionalità del prodotto – i programmi EPD devono assicurare l’idoneità del prodotto… Read More »

ENVIRONMENTAL PRODUCT DECLARATION: LO SCAMBIO DI INFORMAZIONI

ENVIRONMENTAL PRODUCT DECLARATION: LO SCAMBIO DI INFORMAZIONI   Le EPD sono considerate uno strumento utile negli acquisti e approvvigionamenti verdi sia nel settore pubblico che in quello degli affari. Gli EPD vengono usati allo scopo di poter includere qualsiasi tipo di informazione ( per es. il contenuto delle sostanze pericolose, informazioni sullo smontaggio, recupero e… Read More »

UTILIZZO DELL’ENVIRONMENTAL PRODUCT DECLARATION

UTILIZZO DELL’ENVIRONMENTAL PRODUCT DECLARATION   I programmi EPD vengono applicati a tutti i prodotti e servizi che rientrano chiaramente in definiti gruppi di prodotti e tipi di servizi per la comunicazione della loro prestazione ambientale. Un sistema EPD viene sviluppato per soddisfare le necessità delle diverse informazioni all’interno della catena di approvvigionamento e per i… Read More »

Caratteristiche principali dell’environmental product declaration

Caratteristiche principali dell’environmental product declaration   Gli EPD possono essere descritti come: Obiettivi, dovuto ai requisiti in uso che vengono accettati internazionalmente e ai metodi consentiti per la valutazione del ciclo di vita (LCA) allo scopo di identificare e focalizzare il lavoro sugli aspetti ambientali più significativi portando ad un continuo miglioramento. Credibili, dovuto ai… Read More »

I CRITERI DELL’ECOLABEL

I CRITERI DELL’ECOLABEL   Con il regolamento Ecolabel 1980/2000 è stato istituito il EUEB (Comitato dell’Unione Europea per il marchio Ecologico) formato dagli Organismi competenti nazionali e dal Forum Consultivo Europeo. Il EUEB ha il compito di revisionare i criteri Ecolabel e renderli più restrittivi in modo da favorire il miglioramento continuo della qualità ambientale… Read More »

LA DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DELL’ECOLABEL

LA DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DELL’ECOLABEL   PROCESSO DI ASSEGNAZIONE Fase 1 Il produttore, l’importatore o il negoziante contatta il Comitato Ecolabel-Ecoaudit, compila il modula per la domanda di assegnazione del marchio, effettua un versamento e fornisce tutti i dettagli e le analisi necessarie per provare che il suo prodotto rispettai criteri ecologici e prestazionali. I… Read More »

LE 5 FASI DI UN’ANALISI DEL CICLO DI VITA

LE 5 FASI DI UN’ANALISI DEL CICLO DI VITA   L’Analisi del Ciclo di Vita di un prodotto è suddivisibile in 5 fasi. 1. DEFINIZIONE DELLO SCOPO E DEI LIMITI DELLO STUDIO In questa fase vengono definite: le finalità dello studio; l’unità funzionale; i confini del sistema analizzato; i dati necessari; eventuali assunzioni; le procedure… Read More »